Squadra

Domenica, 15 Maggio 2022 17:24

La pagella di Napoli-Genoa

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Napoli batte il Genoa e conquista da terza vittoria consecutiva.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Come 40 anni fa, il Grifone cerca a Napoli i punti per una disperata salvezza. A differenza di allora, però, sarà soltanto la penultima giornata (nel 1981/82 fu l’ultima) e ai rossoblù non basterà

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ancora un altro striscione.....

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sarà l'arbitro Fabbri di Ravenna a dirigere Napoli-Genoa, 37esima giornata di Serie A......

Vota questo articolo
(0 Voti)

Oggi a 1FootballClub by IlSognoNelCuore abbiamo intervistato:
Dino Zoff;
Arturo Di Napoli;
Michele Serena.

 

DINO ZOFF
A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Dino Zoff, ex dirigente sportivo, portiere ed allenatore, nonché Campione d’Europa e del Mondo con l’Italia. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di calcioinpillole.com.

Stasera finale di Coppa Italia tra Juve ed Inter: cosa ci dobbiamo aspettare?
“È una partita di cartello, l’Inter ha dimostrato di essere in salute fisicamente, la Juve un po’ meno. Entrambe possono tirare fuori qualcosa, direi che non ci siano particolari previsioni per una o per l’altra. Chi vince? La partita è singola, direi che non si possono fare previsioni”.
Quanto può influenzare la prossima stagione la gara di stasera?
“È un trofeo che uno si mette in bacheca e può esporre. È una partita di cartello, con due squadre di rango, quindi vale tanto per entrambe. L’Inter deve pensare a questo campionato e lo farà al di là del risultato della coppa, ma è di auspicio per lei almeno avere un trofeo se dovesse mancare lo Scudetto. Per la Juventus è tutto un di più quest’anno, è entrata in Champions e se arriva anche questa coppa tanto meglio. Dopo la partenza che ha avuto è già tanto essere arrivata tra le prime quattro. Sicuramente, però, vincere stasera conta più per i bianconeri che per i nerazzurri”.
Può essere la gara della svolta per Vlahovic?
“Gli stimoli ci sono tutti, sono due grandi squadre, c’è un trofeo in palio. Parlando di Vlahovic, dovrebbe essere supportato per andare in gol, le potenzialità ci sono e le ha dimostrare con la Fiorentina, un po’ meno con la Juve. Speriamo che non si giochi con mille interruzioni, non si può andare avanti così. L’interpretazione del calcio dei nostri arbitri è patetica, abbassano drasticamente i ritmi e, alla fine, le nostre squadre pagano in campo europeo. Abbiamo un campionato con troppe interruzioni a causa dei nostri arbitri”.
In questa stagione Vlahovic ha una media gol con la Fiorentina doppia rispetto alla Juve…
“Questo vale tutto o vale niente. Giocare nella Juventus è un’altra situazione, la Fiorentina gioca un bel calcio ma ti presenta degli spazi dove puoi incidere di più, nella Juve gioca in una squadra dove gli spazi sono meno e quindi aumenta la difficoltà di segnare. Il calo dei gol non dipende solo da lui”.
La vittoria della Coppa Italia riabiliterebbe la stagione di Allegri?
“C’è già stata riabilitazione con l’entrata in Champions. La Coppa Italia sarebbe un di più, il suo l’ha già fatto, ripeto, anche in relazione alla prima metà stagione”.
Cosa è mancato al Napoli per giocarsi lo Scudetto fino alle ultime di campionato?
“Ha avuto qualche blackout in casa che è stato determinante. La squadra si è espressa quasi sempre bene, non so da cosa sia determinato, ma è successo. Fiducia a Spalletti, per me, perché ha portato la squadra in Champions, ha i suoi meriti”.
Ancora fiducia anche a Meret?
“Non lo so, sono stufo di sentire che i portieri sono forti perché giocano con i piedi. Vorrei sentire che lo siano perché giocano anche con i piedi. Il portiere non deve rischiare niente in assoluto, è inutile se dribbli l’attaccante per quattro volte e poi prendi gol alla quinta. È un di più, bisogna partire da presupposti diversi. Il rischio non può correrlo il portiere, non è un centrocampista. Si sono viste delle cose quest’anno che hanno penalizzato le squadre ad alto livello. Sono stufo di sentire giudicare i portieri per ciò che sanno fanno con i piedi, bisogna giudicarli per i loro fondamentali, e quando fanno una topica la colpa è degli allenatori che gli chiedono di fare cose al di fuori delle proprie caratteristiche”.

 

ARTURO DI NAPOLI
A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Arturo Di Napoli, ex calciatore, fra le tante, di Napoli e Inter. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di calcioinpillole.com.

Di cosa ti occupi ora?........

Mercoledì, 11 Maggio 2022 16:28

NAPOLI FEMMINILE-POMIGLIANO: INFO BIGLIETTI

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Napoli Femminile rende noto che in vista del match di sabato a Cercola contro il Pomigliano (fischio di inizio alle ore 14.30) sarà possibile acquistare........

Vota questo articolo
(0 Voti)

Oggi a 1FootballClub by IlSognoNelCuore abbiamo intervistato:
Ariedo Braida;
Pietro Lo Monaco;
Antonello Perillo.

 

ARIEDO BRAIDA
A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Ariedo Braida, Direttore della Cremonese ed ex di Milan e Barcellona. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di calcioinpillole.com.

Sugli obbiettivi della Cremonese nella prossima stagione
“Non ci siamo ancora seduti per vedere il da farsi e il come farlo. Dobbiamo ancora programmare e valutare tante cose e sedersi a tavolino con Arvedi, l’allenatore e Giacchetta, in modo da poter discutere il da farsi. Abbiamo tanti giocatori in prestito, bisogna trovare soluzioni compatibili alle nostre necessità. Che sia prestito o quel qualunque altra soluzione, l’importante è che gli innesti siano all’altezza”
Su Gianluca Gaetano
“Ci devo pensare bene al suo miglior ruolo.........

Vota questo articolo
(0 Voti)

Oroscopo offerto da BNER, per informazioni tel. 081-7413586


Un ciao da Riccardo Sorrentino, amici delle mie stelle, sempre più nel cuore della primavera, in una settimana che segna una importante svolta astrale, con Giove che, da mercoledì 11, lascerà il segno d’ acqua dei pesci, per entrare in quello di fuoco dell’ ariete, e poiché Giove rappresenta la grande fortuna, l’ ottimismo, i i contratti e la burocrazia o la legge a favore o a sfavore e i soldi in entrata o in uscita, è chiaro che ci saranno novità in positivo o negativo per diversi segni. Per il Napoli, però, c’è poco da dire, perché tutto ormai è deciso, sia per quanto riguarda la champions raggiunta che per la grande delusione per una occasione più unica che rara di raggiungere quel sogno che manca, ormai, da troppo tempo.

Ma, per vedere, ora, come sarà, per le stelle.....

Domenica, 08 Maggio 2022 10:06

VITTORIA A TORINO, TERZO POSTO IN CASSAFORTE

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Concreto, cinico e spietato. E’ tornato il Napoli da trasferta, che rischia poco o nulla e riesce a far valere la sua superiorità tecnica.  Dopo un primo tempo piuttosto blando, gli azzurri prendono in mano la partita, creando diverse occasioni. Tuttavia, come in precedenti circostanze, calcia poco verso la porta. 

Sabato, 07 Maggio 2022 17:18

La pagella di Torino-Napoli

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il Napoli espugna Torino si porta a +4 dalla Juve blindando il terzo posto.

Ho visto questo:

« Giugno 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
Booking.com
Kaffe Sport

Disclaimer

Alcune immagini presenti su questo sito sono attinte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione indirizzo e-mail, info@ilcuoreazzurro.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
N. B. ilcuoreazzurro.it non è responsabile delle informazioni contenute in eventuali link che si riferiscano a collegamenti esterni.
La collaborazione viene accettata, ad insindacabile giudizio della direzione, a titolo completamente volontario e gratuito.

Mettiti in contatto

Indirizzo: Via G.Porzio, Isola G5 Centro Direzionale – 80143 Napoli

Tel: +39 338 3594920

Email: ainc1972@libero.it

Information

© CUORE AZZURRO All rights reserved P. IVA 08691361219 - Iscrizione al registro ROC n. 30299 - REA n. NA-978435 - Cookie Policy - Privacy Policy
Capo Redattore: Mario Passaretti
Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Napoli n. 91 del 05/12/2007
Direttore responsabile: Mario Passaretti
email redazionale: redazione@ilcuoreazzurro.it - - Cell. 3341387831