Mercoledì, 24 Giugno 2020 13:41

Verona - Napoli ... il giorno dopo

Written by
Valuta questo articolo
(2 voti)

Verona – Napoli … il giorno dopo

Napoli e Verona ieri sera si sono affrontate al Bentegodi in una partita valevole per il campionato di serie A.Il Napoli era reduce dalla conquista della Coppa Italia, invece il Verona aveva

battuto qualche giorno fa, sempre in casa , il Cagliari di Zenga. Da subito la squadra partenopea è sembrata essere stata messa bene in campo dal suo allenatore e, con una certa facilità, riusciva a contenere gli attacchi scaligeri.A metà del primo tempo su un calcio d'angolo , Arkadiusz Milik , al centro del noto interesse dei bianconeri , riusciva senza grandi difficoltà ad indirizzare in rete sulla sinistra di Silvestri.Senza altri grossi sussulti le squadre scendevano negli spogliatoi sull' 1 – 0 per il Napoli.Il secondo tempo iniziava come il primo, con un Verona che cercava vanamente di mettere in difficoltà la difesa partenopea e gli stessi partenopei che ripartivano rapidi con buone azioni che più di una volta mettevano ansia alla difesa veronese.Ad ogni modo il Verona riusciva a pareggiare con Faraoni, ma il gol veniva giustamente annullato per un fallo di mano, anche se involontario, di Zaccagni.Si procedeva così , da entrambe le parti , a sostituire qualche giocatore, anche per il gran caldo e per la cronaca entravano nel Napoli : Fabian, Mertens, Lobotka, Ghoulam e Lozano. E proprio questi ultimi due , sul finire della partita,mettevano al sicuro il risultato con un calcio d'angolo magistralmente battuto dall'algerino e accompagnato in rete dal messicano Lozano.0 – 2 per il Napoli e tutti a casa.Questa vittoria azzurra , in perfetto stile Gattuso , sta a significare che , anche se molto difficile, la squadra di De Laurentiis crede ancora nella conquista di una postazione Champions e fin quando la matematica lo permetterà non si darà mai battuta.Inoltre emblematiche sono state in positivo le prove di Milik, Koulibaly, Ghoulam e Lozano, tutti dati in partenza, partenza che forse da ieri sera non sarà più data per scontata, mentre in negativo la prestazione di Allan ha sicuramente allontanato ancora di più il centrocampista brasiliano dalla società partenopea.Sopra le righe anche le prestazioni di Zielinski e Insigne.Ora prossimo obiettivo è la Spal, praticamente condannata alla serie B, che si affronterà domenica al San Paolo.

Letto 55 volte