Booking.com
Lunedì, 03 Maggio 2021 10:59

La Gevi cade a Tortona 83-62 senza Mayo e Lombardi.

Written by
Valuta questo articolo
(3 voti)

La Gevi cade a Tortona 83-62 senza Mayo e Lombardi.

 

Sacripanti : "Sconfitta meritata, serviva qualcosa in più"

Prima sconfitta della seconda fase per la Gevi Napoli Basket che, in piena emergenza infortuni, nella seconda giornata del girone bianco, cade al PalaOltrepò contro la Bertram Tortona per 83-62 . Il Miglior marcatore degli azzurri è Marini, autore di 16 punti. In doppia cifra anche Monaldi, 12 punti per il Capitano......

 

Coach Sacripanti ha dovuto fare a meno di Josh Mayo, out per una contrattura muscolare, ed Eric Lombardi, problema al piede per lui. I due giocatori sono stati precauzionalmente tenuti a riposo.

 

La Gevi è partita in quintetto con Monaldi, Marini, Sandri, Parks e Zerini, coach Ramondino risponde con Mascolo, Sanders, Severini, Fabi e Cannon

 

Tortona parte subito fortissimo, arriva il 9-0 di parziale iniziale con gli azzurri che, per metà quarto, riescono a segnare solo due punti con Marini. Monaldi segna da tre punti, Tortona riallunga con un 4-0 di break firmato Cannon. Cambi da una parte e dall’altra, il finale sorride ancora alla formazione piemontese che chiude il primo quarto sul 18-8.

 

Nel secondo periodo gli azzurri salgono notevolmente in difesa, Parks segna in contropiede, Marini si prende responsabilità importanti, come sempre, in attacco. Tortona sembra bloccarsi in attacco mentre Marini e Iannuzzi, da sotto, riescono a riportare la Gevi ad un solo possesso di distanza sul -3. La formazione di Sacripanti ha la palla per accorciare ancora ma non riesce, nel finale invece arriva il minibreak di Tortona, firmato Mascolo-Severini, a portare il punteggio sul 32-25 dopo 20 minuti.

 

Nel terzo quarto si segna molto di più, da entrambe le parti. Napoli prova nuovamente a riavvicinarsi con la partenza di Monaldi che segna 7 punti in tre minuti, coaudiuvato da Marini. Dall’altra parte però Tortona trova il canestro da 3 punti dopo tanti errori ed aumenta ovviamente le proprie percentuali. Segnano Fabi, Mascolo e Sanders che, col gioco da 4 punti nell’ultimo minuto fissa il punteggio sul 59-43 all’ultimo intervallo.

 

L’ultimo quarto di fatto serve solo a fissare il punteggio finale, Scambio di triple iniziale tra Klacar e Gazzotti, Zerini segna da sotto ma Tavernelli ed un inspirato Mascolo, mantengono le distanze con Tortona che tocca il +23. Escono Marini e Iannuzzi per falli, si fa male anche Uglietti, troppo pesanti le assenze. Si chiude sul 83-62 per i padroni di casa.

 

La Generazione Vincente Napoli Basket tornerà in campo, al PalaBarbuto, domenica prossima 9 maggio alle ore 12,00 contro la Reale Mutua Torino.

 

Bertram Tortona-Gevi Napoli Basket 83-62(18-8;32-25;59-43)

 

Bertram Tortona:Cannon 15, Gazzotti 4, Ambrosin 2, Tavernelli 11, D’Ercole 1, Fabi 10, Mascolo 16, Severini 9, Sanders 15, Morgillo.All.Ramondino

 

Gevi Napoli Basket: Zerini 7 ,Iannuzzi 7, Klacar 3, Parks 8 , Sandri 5, Marini 16, Mayo ne, Uglietti 5, Lombardi ne, Monaldi 12, Coralic ne, Cannavina ne. All. Sacripanti.

 

Dichiarazione Coach Sacripanti

 

“ Abbiamo perso meritamente, complimenti a Tortona che ha condotto dall’inizio alla fine mettendoci in difficoltà. Noi abbiamo sparato a salve. Siamo rimasti in contatto fino all’intervallo, arrivando fino al -3, ma poi siamo stati ingenui a finire a -7. Nella ripresa eravamo in ritardo su ogni situazione, siamo in sofferenza e non possiamo nasconderlo. Speriamo di poter ricaricare energie in questa settimana, con la speranza di poter recuperare i giocatori. Sicuramente hanno contato le assenze di Mayo e Lombardi ma dovevamo avere qualcosa in più di tutti. Abbiamo sbagliato tanto, eravamo un po' nervosi e stanchi. Si volta pagina facendo tesoro di questa sconfitta..”

Fonte: Comunicazione Napoli Basket

Letto 102 volte