Mercoledì, 30 Novembre 2022 18:54

Corbo,Plastino, Casale, Agostinelli, Bellinazzo e Pepe a Radio Marte

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Corbo,Plastino, Casale,Agostinelli,Bellinazzo e Pepe a Radio Marte.......

Michele Plastino, giornalista, giornalista, è intervenuto in Forza Napoli Sempre su Radio Marte, condotto da Gianluca Gifuni: «Da qui alla ripresa del campionato saranno importanti le preparazioni atletica e mentale insieme. Quella fisica è necessaria ed è importante capire che tipo di preparazione ci sarà visto che non siamo in Argentina dove c'è la clausura e la riapertura. Qui verranno fuori i valori dei preparatori atletici. La preparazione mentale è fondamentale soprattutto nel Napoli perché devi tener viva la testa. Perché quando si è interrotto un momento così favorevole, dove vincere aiuta a vincere, e psicologicamente sei carico sta nella testa di Spalletti aggiustare la testa di tutti i calciatori. Ultimamente dal punto di vista psicologico lo ritengo cresciuto moltissimo. Per cui sono fiducioso. Sulla questione Juve ed un'eventuale assenza dai quotidiani odierni ti dico che Internet consuma tutto per cui il titolo su quello che già tutti sanno è superfluo. È chiaro che il titolo deve pensare al futuro, positivo o negativo che sia»

 

 

 

Antonio Corbo, giornalista ed editorialista de “La Repubblica”, è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live condotto da Massimo D'Alessandro: «Uno dei grandi problemi del calcio è stato rendere gli arbitri professionisti. Il professionista, per definizione, è un personaggio che si dà da fare per conto di un datore di lavoro. Per esempio, un direttore di banca, quando entra un cliente, se è un buon cliente lo riceve, lo fa accomodare e gli chiede come può essere utile. Viceversa, se in banca entra un cliente modesto, che c'ha tre soldi in banca, il direttore non lo riceve e lo fa parlare col più giovane degli impiegati. Questo per dire che nel dubbio l'arbitro professionista, secondo me, rischia di avere un trattamento di riguardo per il cliente importante, quello che sta per vincere. La situazione della Juventus? E' molto grave. Si tratta di un problema di cattiva amministrazione. E' il fallimento di una politica finanziaria. La Juventus negli ultimi anni ha sbagliato tutto, cercando il consenso dei tifosi attraverso colpi di mercato grandiosi. Il Napoli è diventato fortissimo, pur avendo i conti a posto, facendo l'esatto contrario della Juventus».

 

 

 

 

 

L'allenatore Pasquale Casale è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live condotto da Massimo D'Alessandro: «Credo che il Napoli abbia fatto già in estate una preparazione fisica specifica considerando questa lunga sosta. Vedendo alcuni calciatori del Napoli giocare non troppo bene al Mondiale, forse questo stop ci voleva e magari darà un vantaggio alla squadra alla ripresa. Secondo me Spalletti ha un ulteriore asso nella manica: la difesa a tre. Juve, Milan e Inter l'hanno già utilizzata nella prima parte della stagione. Credo che il Napoli possa provarla, approfittando di questo ritiro autunnale. Potrebbe essere questa una variante tattica da proporre in qualche partita».

 

 

 

 

 

L'allenatore Andrea Agostinelli è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live condotto da Massimo D'Alessandro: «Che Mondiale sto vedendo? Un torneo con un grande livellamento perchè le nazionali top hanno fatto fatica a battere le piccole squadre, dovendo impegnarsi a fondo per battere le meno forti. Non so se è un livellamento verso il basso o verso l'altro, però... C'è grande ritmo, grande fisicità ma mancano i campioni che possono fare la differenza. Il Brasile è tra le favorite, come lo è la Francia, nonostante le assenze per l'una e per l'altra. Però può succedere di tutto. La pausa per il Napoli? Antalya è un posto dove molte squadre vanno per la temperatura mite, penso sia una scelta giusta anche per la possibilità di sfidare facilmente vari team. Il Napoli su Frattesi? Mi piace molto, è un'ottima mezz'ala come Anguissa e Zielinski con grande capacità di inserimento in zona gol. In tal senso è uno dei migliori in Italia, è rapido e ha personalità. Sarebbe un ottimo acquisto per un linea mediana, quella azzurra, che è già la migliore della serie A». 

 

Marco Bellinazzo, giornalista de "Il Sole 24 ore" e autore del libro "Le nuove guerre del calcio", è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live condotto da Massimo D'Alessandro: «Caso Juve? La Procura di Torino non si sta concentrando tanto sul tema delle plusvalenze, sulle quali peraltro la giustizia sportiva si è già espressa assolvendo le società coinvolte, ma su quello fondamentale della manovra stipendi. La Procura di Torino contesta alla Juve irregolarità contabili per i bilanci del 2020 e del 2021, per le quali ha ipotizzato l'esistenza di reati e chiede un processo. Vedremo se i giudici accoglieranno o meno queste tesi. La Procura contesta sia l'inserimento di plusvalenze per calciatori per i quali la Juventus si era garantito la possibilità di riacquistare i calciatori, annullando di fatto la plusvalenza e sia l'inserimento, che per la Procura non sarebbe corretto, in bilancio dei pagamenti di stipendio che sarebbero stati occultati. Il contesto temporale è il periodo di pandemia da Covid, allorquando la Juve trovò l'accordo con i calciatori per la sospensione di 4 mensilità. Una volta ripreso a giugno il campionato questi stipendi sarebbero stati accordati ai calciatori ma per gli inquirenti questo non risulterebbe. Le dimissioni di Agnelli e soci sono state indicate dalla proprietà? Direi più che altro concordate per motivi di opportunità, per togliere pressioni al club qualora iniziasse un processo, perchè le misure interdittive eventualmente previste potevano bloccare un intero CdA per un tempo indefinito. 

 

Mauro Pepe, mental coach, è intervenuto in Forza Napoli Sempre su Radio Marte, condotto da Gianluca Gifuni: «Per nessuna squadra sarà facile riprendere il campionato. La sfida sarà quella degli allenatori che dovranno far in modo che i calciatori si concentrino solo sulle cose importanti. Spalletti potrebbe far concentrare i suoi su poche cose, quelle che lui reputa veramente importanti, iniziando da subito con allenamenti ad alta intensità. Da qui alla ripresa del campionato, secondo me, per i calciatori saranno rilevanti la parte atletica e quella mentale insieme. Le neuroscienze, infatti, hanno dimostrato che la parte mentale e quella biologica – e quindi, in questo caso, la parte atletica – devono andare avanti a braccetto. Perché un corpo sano influisce tantissimo sulle emozioni e sulla parte mentale mentre una mente molto focalizzata influisce tantissimo anche sugli effetti che può dare una preparazione atletica. E secondo me a Napoli ci lavoreranno bene su questa cosa. Il fatto che Higuaìn dica di voler diventare un mental coach fa benissimo a tutto il settore. Quello che però è importante capire è che il mental coach non è il motivatore di turno; il motivatore non esiste e non serve quasi a niente. La singola motivazione deve farla l'allenatore. Il mental coach è un professionista che si occupa della preparazione mentale ed emotiva di un singolo atleta»

 

 

 

 

 

 

 

 

Letto 81 volte
« Gennaio 2023 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Disclaimer

Alcune immagini presenti su questo sito sono attinte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione indirizzo e-mail, info@ilcuoreazzurro.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
N. B. ilcuoreazzurro.it non è responsabile delle informazioni contenute in eventuali link che si riferiscano a collegamenti esterni.
La collaborazione viene accettata, ad insindacabile giudizio della direzione, a titolo completamente volontario e gratuito.

Mettiti in contatto

Indirizzo: Via G.Porzio, Isola G5 Centro Direzionale – 80143 Napoli

Tel: +39 338 3594920

Email: ainc1972@libero.it

Information

© CUORE AZZURRO All rights reserved P. IVA 08691361219 - Iscrizione al registro ROC n. 30299 - REA n. NA-978435 - Cookie Policy - Privacy Policy
Capo Redattore: Mario Passaretti
Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Napoli n. 91 del 05/12/2007
Direttore responsabile: Mario Passaretti
email redazionale: redazione@ilcuoreazzurro.it - - Cell. 3341387831