Giovedì, 18 Giugno 2020 14:19

Napoli - Juventus ... il giorno dopo

Written by
Valuta questo articolo
(2 voti)

Napoli – Juventus … il giorno dopo

Ieri a Roma si è svolta la finale della Coppa Italia 2020 , a contendersela Napoli e Juventus.

Si affrontavano le due squadre nemiche da sempre e anche questa volta i favori del pronostico erano tutti per i bianconeri… ma ieri è accaduto ciò che la gran parte dei tifosi italiani si augurava accadesse.Napoletani e juventini sono scesi in campo rispecchiando l’anima ed il carattere dei loro allenatori. Da una parte gli azzurri coprivano il campo in maniera ordinata sì , ma anche decisa , non lasciando nulla agli avversari, dall’altra i bianconeri si presentavano con tanti nomi ma senza anima e cuore come gli avversari.Il primo tempo ha visto una Juventus che, così come nella partita di semifinale con il Milan, cercava di tenersi alta e in tale modo affermare la propria superiorità, ma alla fine non ottenendo nulla se non un tiro di Cristiano Ronaldo su assist di Dybala ed in seguito ad uno svarione di Callejon.Dall'altra invece il Napoli , forse sicuro di questa tattica juventina, attendeva gli avversari nella propria metà campo, cercando poi di colpire con azioni di rimessa. Ed infatti la squadra più pericolosa , nonostante la supremazia dei torinesi, risultava essere proprio quella campana che colpiva un palo con una splendida punizione di Insigne ed impegnava in una difficile parata Buffon con un tiro del tedesco Demme , dopo una bella penetrazione in area.Il secondo tempo presentava una situazione completamente diversa. Come molti si aspettavano , gli juventini crollavano fisicamente e padrone del campo risultava essere il Napoli che proprio in finale di partita colpiva un secondo palo con Elmas...ma la partita regolamentare finiva lì e si andava ai rigori.Qui entra in gioco il giovane portiere del Napoli Meret, ultimamente un poco penalizzato dalle scelte di gattuso che gli preferiva un comunque validissimo Ospina.Meret riusciva a deviare, con un balzo felino , la conclusione della Joya Dybala e in seguito ipnotizzava il brasiliano Danilo costringendolo a tirare alle stelle.Per il Napoli invece si presentavano sul dischetto in maniera perfetta : il capitano Insigne, Politano, uno straordinario Maksimovic e Arkadiusz Milik che siglava il rigore decisivo.Per concludere si può dire che il miglior giocatore della Juventus sia stato Buffon , mentre sugli altri campioni e sul suo allenatore è preferibile stendere un velo pietoso.Il Napoli invece ha sfoggiato un grande Rino Gattuso, oggi tra i migliori allenatori italiani e ha mostrato la rinascita di alcuni giocatori che in questa stagione erano apparsi stanchi e demotivati: Maksimovic e Koulibaly su tutti. Tutti gli altri hanno sicuramente offerto una prestazione sopra le righe a parte forse il solo Callejon, tormentato dal molto probabile addio alla maglia azzurra.Il Napoli quindi si porta a casa la sua sesta Coppa Italia e ora testa al Campionato, per tentare un miracoloso recupero per una posizione in Champions , e testa alla stessa Champions e alla partita con il Barcellona.Ricordiamo infine come con la vittoria di ieri sera la compagine partenopea ha già conquistato l'accesso alla prossima Europa League e alla Supercoppa italiana nella quale sfiderà la vincitrice del torneo 2019-20 di serie A.

Letto 98 volte