Martedì, 14 Giugno 2022 14:14

Calciomercato, il Napoli cerca l'erede di Koulibaly

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sarà più grande, il mio prossimo amore. Sarà notti chiare che pochi conoscono. Che importa il nome che avrà quando e come sarà”.

Era il 1981 quando Loretta Goggi cantava “Il mio prossimo amore”, canzone che potrebbero intonare i tifosi del Napoli in vista della sessione estiva del mercato, il cui start è fissato tra circa un paio di settimane, ossia il primo luglio. Chi vestirà la maglia azzurra e farà sognare tutti in quella che si prospetta una stagione ricca di impegni?

Quest'anno alcuni dei “prossimi amori” sono stati già annunciati. L'attaccante georgiano, Khvicha Kvaratskhelia, primo acquisto ufficializzato dal Presidente del club partenopeo tramite un tweet, secondo indiscrezioni arriverà in rosa i primi di luglio, però, ha ancora da disputare alcune gare con la maglia della Dinamo Batumi prima della sosta estiva.

Il secondo nome è quello di Mattia Olivera, impegnato con la Nazionale dell'Uruguay, è alle prese con un infortunio per affaticamento (per lui almeno un mese di stop). Il terzino sarà con mister Spalletti e compagni dal prossimo 8 luglio a Dimaro.

Degno di nota anche il riscatto di Anguissa, diventato a tutti gli effetti un calciatore azzurro dopo i quindici milioni versati dalla società campana al Fulham.

Se questi sono gli attesissimi arrivi, il Napoli è costellato anche dalle eventuali partenze. C'è, per esempio, quella ormai annunciata da molto tempo dell'ex capitano Insigne. Il talento di Frattamaggiore è pronto per l'avventura al Toronto, mentre fa i conti con il suo posto in Nazionale. Infatti, dopo l'addio al Napoli, Lorenzo potrebbe non essere più convocato da Mancini che pensa a una fase fatta di costruzione e ringiovanimento della rosa, dopo l’eliminazione alle qualificazioni del Mondiale in Qatar.

Restando in tema Napoli, su La Repubblica, Aurelio De Laurentiis ha anticipato il nuovo progetto, caratterizzato da una fase di “ridimensionamento”. Lo scopo è sanare i conti del club, rimasto fuori dalla Champions per ben due anni e pare che neanche il ritorno con la qualificazione alla fase a gironi, dopo aver raggiunto il terzo posto alla fine del campionato di Serie A, abbia avuto l'effetto di risolvere le difficoltà. Secondo le dichiarazioni di ADL la mancata qualificazione dei due anni precedenti ha solo aggravato una situazione che si sarebbe venuta a verificare comunque.

Eppure, c'è un altro scopo, altrettanto importante, che pone dei quesiti a cui Giutoli e il club sono chiamati a rispondere. Il primo fra tutti riguarda la rosa da consegnare nelle mano del tecnico Luciano Spalletti entro il primo di settembre. C'è bisogno di un gruppo completo con elementi di un certo livello che possano continuare il percorso di querst'anno, ma anche migliorarlo in quelli che sono stati degli aspetti che alla fine non hanno portato al raggiungimento di traguardi e trofei importanti da alzare al cielo.

Così, mentre si discute il futuro di calciatori del calibro di Mertens, Koulibaly, Fabian, Ospina... si ragiona anche su chi altro potrebbe arrivare alla corte di Spalletti.

Oltre ai nomi già citati, il Napoli, sarebbe in procinto di chiudere l’affare Leo Ostigard. Il difensore ha trascorso questa stagione in prestito al Genoa, ma è di proprietà del Brighton. Secondo indiscrezioni il norvegese sarebbe oggetto di trattativa tra le due società che avrebbero già avviato uno scambio di bozze per il trasferimento al club partenopeo. Manca l'accordo su alcune clausole in riferimento a una futura rivendita e sui 6 milioni più bonus, richiesti dal club di appartenenza. La società azzurra ne offre, invece, 4 più 1 anche perché il difensore ha solo un anno di contratto. Se il piano di portare il classe '99 a Napoli dovesse andare a buon fine, tra un anno parleremo dell'erede di Koulibaly. Quest'ultimo ha un contratto in scadenza nel 2023 ed è, ad oggi, uno dei profili monitorati dalla Juventus, mentre i partenopei avrebbero già fissato un incontro con l'agente del giocatore prima dello scadere della settimana.

Altro nome che gira in merito alla difesa azzurra è Gleison Bremer, per cui il Torino potrebbe acconsentire alla cessione per una cifra pari a 25 milioni di euro. Il brasiliano è attuale obiettivo di numerose squadre sia italiane che non, tra cui anche il Napoli che però deve fare i conti con Tottenham e Inter.

Bremer è il nome che viaggia verso la Premier, con il ds Vagnati già in Inghilterra per ascoltare la proposta del Tottenham. Oltre agli Spurs di Conte, però, c'è anche l'Inter che avrebbe un certo interesse, ma si riserva la scelta, poiché sulla lista della spesa ci sarebbe anche il nome del calciatore della Fiorentina, Milenkovic. Se poi a questo ci aggiungi che il Tottenham offrirebbe solo cash, mentre l’Inter vorrebbe inserire delle contropartite, tra cui Pinamonti, il dado per Cairo sembra ormai quasi del tutto tratto.

Altro tassello interessante da trattare in tema Napoli è quello del portiere. Pare del tutto improbabile la permanenza di David Ospina. Il colombiano difficilmente prolungherà il contratto in azzurro, pure se sembra del tutto sfumata la possibilità del Real Madrid che non lo cerca più come secondo di Courtois, ma sembra voler puntare su Lunin. Tra i pali della squadra partenopea del prossimo anno, dunque, di certo al fianco di Meret arriverà un vice esperto, che potrebbe essere Salvatore Sirigu, dopo la retrocessione in Serie B del Grifone.

Letto 112 volte
« Giugno 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
Kaffe Sport
Booking.com

Disclaimer

Alcune immagini presenti su questo sito sono attinte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione indirizzo e-mail, info@ilcuoreazzurro.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
N. B. ilcuoreazzurro.it non è responsabile delle informazioni contenute in eventuali link che si riferiscano a collegamenti esterni.
La collaborazione viene accettata, ad insindacabile giudizio della direzione, a titolo completamente volontario e gratuito.

Mettiti in contatto

Indirizzo: Via G.Porzio, Isola G5 Centro Direzionale – 80143 Napoli

Tel: +39 338 3594920

Email: ainc1972@libero.it

Information

© CUORE AZZURRO All rights reserved P. IVA 08691361219 - Iscrizione al registro ROC n. 30299 - REA n. NA-978435 - Cookie Policy - Privacy Policy
Capo Redattore: Mario Passaretti
Testata giornalistica registrata presso il tribunale di Napoli n. 91 del 05/12/2007
Direttore responsabile: Mario Passaretti
email redazionale: redazione@ilcuoreazzurro.it - - Cell. 3341387831